Centro Cinofilo
TIC, TAC, TIC, TAC , il tempo passa…… ma i cani lo sanno?

TIC, TAC, TIC, TAC , il tempo passa…… ma i cani lo sanno?

Tempo fa su repubblica hanno pubblicato un video che mostra l’arrivo in casa di un Marine americano dopo 9 mesi di assenza e del saluto particolarmente affettuoso del suo alano. Il video mi ha fatto venire in mente una conversazione avuta a suo tempo con un veterinario circa il mio imminente trasferimento negli Stati Uniti, della durata di 4 anni, e la conseguente preoccupazione (in realtà era angoscia) su come l’avrebbero presa i miei cani che purtroppo non facevano parte delle “valigie al seguito”. Il veterinario tentò di rassicurarmi dicendomi che i cani non avevano la percezione dello scorrere del tempo e che quindi potevo partire tranquilla! Partii che ero uno straccio……

A distanza di quasi 8 anni una ricerca svedese condotta su 12 cani ha dato ragione ai miei timori di allora. I cani lasciati soli inizialmente per 30 minuti, poi 1 ora e per finire 2 ore hanno mostrato reazioni più intense se il periodo di distacco intercorso era maggiore. Nello specifico i ricercatori hanno notato uno scodinzolare più energico e prolungato, un numero maggior di salti con leccate al viso del proprietario e uno scuotimento più evidente di tutto il corpo.

Purtroppo la ricerca svedese non è in grado di dirci se i cani possono effettivamente contare le ore e i minuti…..che non sia il caso di dotarli di orologi e vedere cosa succede?

Una nota aggiuntiva: la voce di donna fuori campo del filmato dice, mentre il cane scende le scale “I think he knows! – Penso che abbia capito!” a dimostrazione che l’alano non sapeva dell’arrivo del suo padrone……

Inserisci un Commento